Prevenzione usura - AGISA Onlus

Coordinamento sportelli di aiuto per la prevenzione dell’usura

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Viterbo: finanziamento dalla Regione per progetto anti usura

Email Stampa PDF

(tratto da tusciaweb.it del 27.01.2011)

Viterbo - L'assessore Simeone annuncia l'arrivo del finanziamento
Dalla Regione 49mila euro per il progetto anti-usura
                               

- La Regione Lazio-Assessorato Rapporti con gli enti locali e Politiche per la sicurezza, ha comunicato all’assessore provinciale Franco Simeone, con delega alla Tutela dei Consumatori, la concessione di un contributo pari a 49 mila e 500 euro per la realizzazione di un progetto finalizzato a prevenire e contrastare il fenomeno dell’usura.

Il progetto presentato dalla Provincia prevede: l’apertura di uno sportello di orientamento, informazione, assistenza e consulenza legale per la prevenzione e il sostegno contro il sovra-indebitamento e l’usura; lo sviluppo di un servizio di consulenza fiscale, bancaria ed economica per la predisposizione di piani economici personalizzati a favorire il rientro dai debiti; l’attivazione di un servizio di sostegno psicologico; lo svolgimento di attività di sensibilizzazione dei giovani attraverso corsi nelle scuole; la realizzazione di eventi pubblici per la promozione della cittadinanza attiva; la realizzazione di spot radiofonici e di un opuscolo informativo; la costruzione di uno sportello telematico anti-usura.

“Nella provincia di Viterbo – spiega l’assessore Simeone – le stime ci dicono che sono circa 1.500 i soggetti vittime degli usurai, per un fatturato che ruota intorno ai 120 milioni di euro, tra capitale e interessi.

In tale contesto risulta necessario attivare un servizio che rappresenti un punto di riferimento per tutti quegli imprenditori e cittadini che avendo bisogno di liquidità si rivolgono sempre più spesso agli strozzini. Il progetto è destinato a tutti i cittadini che si trovano in difficoltà economiche e che necessitano di assistenza legale, psicologica e sociale.

Persone che, il più delle volte, scelgono di vivere questo dramma, chiudendosi in se stesse, per timore o vergogna di parlare, decidendo di liberarsi dalla morsa degli usurai nel modo più estremo, togliendosi la vita.

E’ previsto il coinvolgimento di questura, prefettura, Asl, associazioni di volontariato mediante la stipula di appositi protocolli d’intesa. I soggetti gestori dell’intervento saranno individuati dalla Provincia di Viterbo. Ringrazio la Regione – conclude Simeone – per averci concesso il contributo necessario per realizzare un progetto di grandissima utilità e dal forte impatto sociale”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Questo sito fornisce informazioni utili a:
persone indebitate, professionisti e non; chi ha problemi di accesso al credito bancario; chi è ricorso all'usura e cerca di liberarsene; chi, avendone i requisiti, debba fare richiesta di accesso al fondo di solidarietà e al fondo di prevenzione; e chi, avendone già fatto richiesta, voglia essere seguito attraverso l'iter burocratico.

Spot realizzato con il contributo della
Regione Lazio.



Attivo dal Lunedì al Venerdì

dalle ore 8.15 alle 16.30



Progetti, attività, legislazione ed iniziative della Regione Lazio per la lotta all'usura ed al sovraindebitamento nel territorio laziale.